Prima Divisione: vince e convince la Tecnolift delle giovanissime

Brillante affermazione della Tecnolift Angels Lab nel campionato di prima divisione femminile.

Le ragazze allenate da Stefano Macchini e da Luigina Di Ventura hanno superato con il massimo scarto (25-17, 26-24, 25-17) le avversarie della Emmont Volley, raggiungendo così quota dodici punti in classifica, alla pari della Olians Plast-Trifase. La partita è stata quasi sempre nelle mani delle rossoblù di casa, che hanno dominato nel primo e nel terzo set, dovendo combattere solamente del secondo parziale, quando le due squadre sono arrivate ai vantaggi. «La nostra è la squadra più giovane dell’intero girone – ha affermato con orgoglio Luigina Di Ventura – visto che in campo abbiamo schierato anche ragazze nate nel 2008 e nel 2009. Stiamo facendo molta esperienza che ci tornerà utile in futuro e nei campionati di categoria e puntiamo alla salvezza in questo campionato, un traguardo che ci sembra sempre più alla nostra portata.

Inoltre, le nostre ragazze si divertono a giocare in un ambiente sano e costruttivo, aspetto questo che non è mai da porre in secondo piano». Questa la formazione della Tecnolift: Bambozzi, Bracalente (L), Ciccalè, Di Clemente, Franca, Gennari, Marrollo, Pasqualini, Ricci, Sosu, Tawiah, Vesprini. All.: Macchini-Di Ventura. Le rossoblù sono ora attese da un doppio turno casalingo che le vedrà impegnate tra le mura amiche del PalaSavelli di Porto San Giorgio prima contro la Pallavolo Fermo e poi nella gara di ritorno contro la Olians Plast-Trifase, in attesa di definire la data del recupero della partita sul campo della Marinozzi Montegranaro.