Seconda divisione: Tombolini e Primo Piatto a secco nel Piceno

Due trasferte e zero punti dal Piceno, per i due team di seconda divisione di Angels Lab e Volley Angels

Emmont Volley A – Tombolini Angels Lab 3-0 (26/24, 25/16, 25/22)
Dopo l’emozionante vittoria casalinga al Tie Break contro il Riviera Smab Volley, la Tombolini Motor Company, già il giorno dopo è ospite a Casette d’Ete per il match con Emmont Volley.
Spinta dall’entusiasmo della vittoria del giorno precedente il primo set è un gioco di break e controbreak dove nessuna delle due squadre sembra prevalere; è la TOMBOLINI che si guadagna il set Point, con le padrone di casa che non si lasciano intimorire: guadagnano i vantaggi e non sbagliando nulla, conquistano il primo parziale 26/24.

Secondo set le sangiorgesi entrano in campo, ma la mente non sembra essersi preparata al campo: le avversarie aumentano la loro aggressività in battuta e la costruzione del gioco non è pericolosa, con la palla che non arriva mai pericolosamente nel campo avversario. Per quando si cerchi di recuperare è troppo tardi ed il set termina 25/16.

La TOMBOLINI riprende a giocare meglio nel terzo parziale, dove la battaglia si alza d’intensità; la differenza è nella quantità degli errori, con la formazione di casa che vede meglio il campo, sfruttandone soprattutto gli ultimi metri.

CENTO VOLLEY-PRIMO PIATTO VOLLEY ANGELS 3-0(25-16/25-10/25-19)
A ranghi ridottissimi, causa influenze,la PRIMOPIATTO si presenta a casa della terza della classe mettendo in campo tutta se stessa.
Le elpidiensi non sono riuscite a ripetere il colpaccio dell’andata,ed hanno provato a lottare su ogni palla,mostrando grande spirito di adattamento e grande entusiasmo aldilà del risultato finale.
Le padrone di casa vincono agevolmente i primi due set,mentre nel terzo,si devono rimboccare le maniche sul finale del set quando la PRIMOPIATTO opera un recupero che poi terminerà con la vittoria del set e della gara per le padrone di casa della Cento Volley.
Una prova importante,da valutare più che nel risultato,nel grande atteggiamento e spirito di adattamento messo in campo dalle ragazze.Questa gara ha confermato più che mai che la squadra è in crescita continua e che l’obiettivo di inizio anno è alla portata.