Under 13: la prima volta al Palas di Acquaviva Picena

Lo sport di Acquaviva Picena ha vissuto una giornata importantissima.

Per la prima volta in assoluto una squadra di pallavolo della cittadina della Fortezza ha disputato una gara ufficiale nel proprio palasport che in passato aveva ospitato altre gare di questo sport, ma mai di una squadra acquavivana. Il Ristorante 1941 Volley Angels Project ha disputato un concentramento del campionato Under 13 femminile che vedeva impegnate anche il Colorado Caffè di Comunanza e la Volley Angels Project di Porto San Giorgio. Sono state tre partite entusiasmanti con le squadre in campo che non hanno mai lesinato l’impegno e, anche se la formazione di casa è uscita sconfitta da entrambi i suoi impegni, la soddisfazione per l’evento è stata di gran lunga superiore a ogni altra emozione. Gustoso è stato anche l’incontro delle squadre e dei suoi tifosi per la merenda offerta dall’amministrazione comunale di Acquaviva che con il sindaco Rosetti e il vice Balletta hanno voluto fornire una degna cornice allo storico evento.


Al termine delle partite, le squadre si sono spostate al Ristorante 1941 per concludere degnamente a pranzo il bellissimo momento di sport. I corsi di pallavolo proseguiranno fino alla fine del mese di maggio e dal 20 al 31 dello stesso mese sarà possibile effettuare degli allenamenti gratuiti. Nei giorni scorsi, intanto, è stato effettuato un sopralluogo nel centro di Acquaviva da parte dei dirigenti della Volley Angels Project per verificare la possibilità di organizzare un torneo interregionale di minivolley. L’incontro, che ha visto la presenza del sindaco Pierpaolo Rosetti, del vice sindaco Luca Balletta e della consigliera comunale Franca Vertemati, sembrerebbe aver dato esito positivo e sarebbe stata individuata la data di domenica 2 giugno per lo svolgimento della manifestazione, che dovrebbe richiamare in paese circa 500 persone, tra giocatori, genitori, allenatori e organizzatori.