SERIE B2: De Mitri, sconfitta da trilling con Recanati

De Mitri Volley Angels – Pallavolo Recanati 2-3 ( 25-15,25-20,25-27,23-25,15-17) in 2h e 15 min


neanche il migliore Alfred Hichkock avrebbe potuto scrivere il copione di una partita così piena di emozioni, cambiamenti di fronte e imprevisti.
diciamo che è stata la solita partita tra due società che negli ultimi due anni hanno dato spettacolo a suon di 3-2 e anche questo scontro di b2 non è stato da meno.
si gioca in una corona di pubblico degna di una brande match con un ventilino di ragazze delle giovanili rossoblu a menare le danze per tutta l’interminabile partita ( veramente un rande spettacolo).
Inizia subito fortissimo la De Mitri che impone ritmo e forza a delle Leopardiane smarrite . il set si incanala ben presto a favore delle rossoblu .
stessa piega il secondo set dove, anche se con meno clamore è la De Mitri a dettare legge in modo chiaro e netto.
nel terzo set c’è la reazione del racanati che si porta subito sul 1-7 , la reazione della squadra di casa si fa sentire e tanto, fino al 16-11 per la De Mitri, di li inizia un corpo a corpo in cui il team di coach Napoletano tiene le distanze fino al 23-20 …di li uno dei momenti down che ogni tanto capitano alla De Mitri complice il grande caldo che ha sicuramente condizionate le 12 in campo. di fatto Recanati opera l’aggancio , rintuzza un matcheremo ball della De Mitri e vince 25-27.
è la svolta del match, si invertono le parti Recanati sbaglia di meno, diventa più efficace al servizio e sporca tanti palloni in attacco con una De Mitri intimorita ma mai doma che riesce a stento a gestire l’arrembare delle atlete gialloblu. Incominciano ad apparire i primi cartellini (tra cui un rosso contro Recanati) La rimonta della De Mitri ( dal 24-20 si infrange sul servizio sbagliato sul 23-24 da una sempre positiva Pepa.
Il tie breach inizia 0-3 ma si riequilibriamoci subito al 4-4 e va avanti punto a punto fino al 7-6 De Mitri. A questo punto , entra in campo l’ultimo attore , il nervosissimo , quello che attanaglia le atlete giallo blu che rimediano rosso e due esplosioni in pochi minuti . Ci si ritrova in breve sul 7-11 e poi sul 11-14. A un passo dalla vittoria la De Mitri “rompe ” nuovamente e perde set e partita 15-17.

al termine un mix di gioia e recriminazione in casa Recanati con atteggiamenti molto spinti nei confronti della coppia arbitrale e tanta amarezza in casa De Mitri per avere fallito il primo match ball per chiudere la stagione ed il discorso salvezza.
Ora testa all’ultimo turno di campionato, quando la De Mitri, che ora può vantare un solo punto di vantaggio su Recanati, giocherà in trasferta con un Monte San Giusto retrocesso proprio ieri, mentre Recanati giocherà in casa contro la mina vagante Mesagne.