Serie D: Due imprese per offertevillaggi.com

Due belle imprese della offertevillaggi.com lanciano le rossoblu nello sprint finale.
doppio impegno settimanale e doppio 3-0 per la regale allenate da Capriotti e Ruggieri

Offerte Villaggi Volley Angels Project-Vidali Fano: 3-0 (26-24, 25-19, 25-16)
Offerte Villaggi Volley Angels Project: Beretti, Casarin, Curi, Di Clemente, Garbuglia, Gennari, Iommi, Ledda Giorgia (L), Ledda Giulia, Maracchione, Pallottini, Paniconi, Quinzi All: Capriotti, Ruggieri
Vidali Fano: Cennerilli, Conti, Esposto Nardini, Gramolini, Kansengo, Lanci B., Lanci R., Spinaci, Toujani (L), Vitari All: Mattioli
Arbitro: Verdecchia Giulia
Migliori sei: Beretti, Paniconi, Conti, Maracchione, Esposto Nardini, Ledda Giulia
Per la Offerte Villaggi la partita del turno infrasettimanale rappresentava lo spartiacque tra il continuare a lottare o abbandonare le residue speranze per poter salvare la categoria di serie D.
Di fronte la fortissima formazione della Vidali Fano della brava coach Mattioli ancora imbattuta in questa seconda fase del pool salvezza.
E la partita giocata dalle giovanissime del presidente Benigni è stata proprio una finale. Intensità altissima soprattutto nei fondamentali della difesa e della copertura, concentrazione continua per tutto l’ incontro e determinazione su ogni pallone hanno permesso alle giovani rossoblu di tenere testa alle più esperte avversarie e di portare a casa una vittoria di grandissimo valore soprattutto perché ottenuta al cospetto di una formazione molto forte e ben allenata.
Il primo set si sviluppa sulla linea dell’ equilibrio con le formazioni che si inseguono a stretta distanza di al massimo un break. Equilibrio rotto dalle ospiti sul punteggio di 18 a 18 che grazie a un paio di contrattacchi molto efficaci e a due difese strepitose allungano prima sul 21 a 18 e poi sul 24 a 20. A questo punto la solita grande tenacia delle giovanissime della Offerte Villaggi entra in scena: un muro, due difese straordinarie, una battuta e tre contrattacchi vincenti permettono alle rossoblu di agguantare le Fanesi sul 24 a 24 e di chiudere in proprio favore il primo parziale col punteggio di 26 a 24.
Nel secondo set le fanesi entrano in campo con grandissima determinazione e allungano subito sul 5 a 0. Ma ancora una volta le giovanissime della Volley Angels reagiscono; grazie al muro-difesa e a una grande continuità nella gestione dell’ attacco rintuzzano subito il punteggio, accorciano sul 15 a 16 e da li in avanti non concedono più nulla alle avversarie chiudendo il secondo set co punteggio di 25 a 19.
Nel terzo set non c’è più grande storia: le ospiti provano ad opporre un pò di resistenza ad inizio set ma col perdurare della partita la veemenza agonistica scende tantissimo e il parziale diventa un monologo della squadra di casa che si porta addirittura sul 24 a 10 e chiude il set col punteggio di 25 a 16.
Buono l’ arbitraggio.

Athena Volley-OFFERTE VILLAGGI Volley Angels Project: 0-3 (22-25, 26-28, 18-25)
Nel penultimo turno dei playout la Volley Angels Project era impegnata nella trasferta in casa dell’ Athena Volley. Una partita molto insidiosa sia per il valore dell’ incontro, e soprattutto per le difficoltà che la squadra di casa poteva presentare.
In questa fase dei playout infatti le locali, sebbene già matematicamente retrocesse erano riuscite ad impensierire tutte le compagini del girone e se solo fossero riuscite a fare loro alcuni degli innumerevoli set persi ai vantaggi, potevano avere una classifica che forse avrebbe anche lasciato acceso il lumicino di una possibile salvezza.
L’ incontro ha rispettato in pieno le attese: azioni molto molto lunghe, locali molto coraggiose al servizio e nel fondamentale dell’ attacco, ospiti alla ricerca della continuità nei vari fondamentali anche quando le locali spingevano con la disinvoltura di chi non aveva più nulla da perdere.
Primo e secondo set praticamente fotocopia, con le locali che provavano ad allungare portandosi sul 19 a 15 nel primo set e 12 a 6 nel secondo. Come al solito le giovanissime della OFFERTE VILLAGGI avevano la grande capacità di rimanere agganciate al match, aspettando il momento per poter rifarsi sotto, pareggiare il punteggio e poi provare a chiudere il parziale.
Nel primo set l’ accelerazione è avvenuta sul punteggio di 21 pari mentre nel secondo set le giovani del presidente Benigni hanno prima dovuto annullare un paio di set points per poi riagguantare le agguerrite locali e sferrare l’ allungo decisivo. In entrambi i parziali il grande lavoro nella correlazione di muro/difesa ha fatto la differenza a favore delle rossoblu ospiti per potersi aggiudicare entrambi i sets.
Terzo set combattuto sino al 8 pari, poi l’ allungo decisivo delle giovani ospiti che riescono a chiudere agevolmente il parziale senza mai rischiare nulla e aggiudicarsi il match per 3 a 0.
Prossimo incontro, ultimo dei playout, per cosi definire i primi verdetti del campionato di serie D, previsto per sabato prossimo alle ore 1730 tra le mura amiche della palestra Nardi contro l’ altra giovanissima formazione del girone, la Lardini Filottrano.