serie B2: Che battaglia con Oria !

Con Oria , terza forza del girone H , un appassionante 2-3

De Mitri Volley Angels – Damiano Spina Oria 2-3 ( 25-23, 23-25, 25-22, 14-25, 10-15)

arbitri Monini – Girolametti

La quinta sconfitta per 3-2 della stagione arriva al termine della ennesima battaglia che ha visto al termine di una ulteriore prova coraggiosa contro la terza della classe , il volley Oria , in lotta per uno dei due posti validi per i play off.

La partita arrivava al culmine di una settimana “orribili” per il team di coach Napoletano a causa dei tanti problemi fisici e familiari di molte giocatrici. Quindi nella “partita delle emergenze” con cambi di ruolo inventati dallo staff tecnico, una bella ma incompiuta impresa di Piersimoni  e compagne.

Si inizia e subito si capisce che la partita non sarà né breve e tantomeno scontata. con Tiberi al rientro dopo due settimane di stop e due allenamenti, e per giunta nel ruolo di centrale per l’assenza di Pepa La De Mitri prende subito in mano le operazioni con Oria ad inseguire ma sempre a breve distanza. il set va avanti così e solo dopo la metà  la de Mitri prende un buon vantaggio tale da rintuzzare il tentativo di rimonta delle ospiti.

di identico stile il secondo set ma a parti inverse a differenza del fatto che la De Mitri riesce ad impattare il set sul 21 pari. Nuovo allungo di Oria con la de Mitri che per ben due volte ha in mano il contrattacco punto per impattare nuovamente, ma prima una doppia al palleggio e poi un “piccione” out di ( incredibile) Benazzi regalano alle ospiti la parità.

nel terzo set ancora un braccio di ferro infinito tra le due squadre. più volitiva ed incisiva l’azione delle ragazze di casa  che con una Stecconi formato super ( best scorer dell’incontro per la prima vola in stagione) portano a casa il 2-1 .

Qui entra in campo il “male oscuro” che affligge le ragazze rossoblu nel quarto set … (in gran parte della stagione è stato così). Oria , messa alle corde tira fuori classe ed orgoglio mentre Pierantoni e compagne di fanno irretire dalla aggressività a rete delle ospiti. Il set non ha mai storia.

Nel tie break Oria “tira fuori il jolly” e con una prova fuori dell’ordinario in difesa riesce a respingere gli attacchi di una rinfrancata De Mitri che le prova tutte, ma senza riuscire nell’intento.

Un buon punto con i soliti intorrativi sui black out nel 4° set.

In classifica la De Mitri mantiene due ottimi punti di vantaggio sulle inseguitrici della zona rossa. Domenica prossima scontro diretto contro la Domus Deco Noci.