Seconda Divisione: Due vittorie chiudono la prima fase

due vittorie chiudono la prima fase del campionato di seconda divisione
VAP TECNOLIFT-Athena Volley: 3-0 (25-16, 25-13, 25-17)
Si chiude con una vittoria la prima fase del campionato di seconda divisione.
Con questo risultato le giovanissime della Tecnolift chiudono il girone al terzo posto e soprattutto con un ruolino molto importante nella girone di ritorno.
Una sconfitta e sei vittorie è il bottino infatti della seconda parte del campionato.
La gara è stata quasi sempre a senso unico ad eccezione delle fasi iniziali quando le coriacee e combattive avversarie riuscivano a tenere testa alla squadra di casa sicuramente più attrezzata in attacco.
Grazie ad un’ ottima ricezione, ad una difesa sempre molto ben organizzata infatti le ragazze dell’ Athena si portavano avanti sino al 14 a 10, ma da quel momento in poi le giovani della Tecnolift spingevano sulla’ acceleratore, gestivano meglio gli errori e chiudevano il set con un parziale di 15 a 2.
Secondo e terzo set mai in equilibrio anche se va dato il merito e un grande plauso alle ospiti di non aver mai mollato la presa tentando sempre di controbattere al maggiore valore dell’ attacco delle ragazze della Tecnolift.
Maga Game – Tombolini Motor Company Porto S. Giorgio 3-0 (25-13; 25-13; 25-13)

Il week end della Tombolini è stato un altro importante banco di prova, utile per studiare su cosa poter lavorare per il futuro immediato. Si, perché quello del mercoledì 13 sarà la sfida contro l’avversario attualmente al gradino superiore in classifica e fare una bella partita vorrebbe dire dare continuità alla crescita di questo gruppo ch’ha finalmente vissuto la prima vittoria del campionato proprio nella partita precedente.
In Ascoli sabato s’è giocato contro la formazione 2° in classifica, dotata di moltissimi centimetri e bagaglio tecnico importante per la categoria. La differenza di classifica si è vista, ma la Tombolini non ha sfigurato, ben considerato che per vari motivi si è potuto giocare con sole 8 giocatrici. Primo set di rodaggio, dove la formazione di casa ha  tenuto benissimo il campo; secondo set iniziato molto bene, giocando punto a punto fino al 7/7: ci si è adeguati agli attacchi avversari, molto lunghi a cercare le zone più vicine agli angoli del campo. Poi lo strapotere fisico di Maga Game ha avuto la meglio. Terzo set sulla stessa falsa riga del primo, con un pò di nervosismo di troppo che ha un pò minato la serenità nel gioco.
Ottimo l’apporto di Breval che ha affrontato con attenzione e dedizione la sua prima gara da titolare in un campionato di categoria. Inoltre c’è da segnalare il debutto di Rebecca Macerata, ragazza di under 14.
Happycar red – adria service 0-3 (14-25,15-25, 15-25)
La ADRIASERVICE lo conclude nel migliore dei modi portando a casa una vittoria nella trasferta di San Benedetto del Tronto.
Una gara condotta sempre dalle atlete di Conforti che,hanno lasciato poco spazio alle giovanissime avversarie della Samb Volley.
Una gara che ha permesso a tutte le atlete di scendere in campo e di dare il proprio significativo contributo alla squadra.