Seconda divisione: brindano Tecnolift e Adria service

Tecnolift  e Adria service brindano al successo , al palo La Tombolini Motor Company

TOMBOLINI MOTOR COMPANY –  PAGLIARE VOLLEY 0-3 ( 10-25, 18-25, 23-25)

Si è giocato alla Nardi un nuovo turno del girone A del campionato di seconda divisione. Al cospetto della  Tombolini Motor Company si è presentata una Pagliare Volley molto determinata; la compagine di casa è invece alla ricerca di un nuovo assetto tattico, con giocatrici alle prese con nuovi ruoli.  Questa situazione viene pagata all’inizio con un risultato netto nel primo parziale. Il secondo set, invece inizia come il primo, fino al turno di battuta del neo-alzatore Cartan, che si esalta, mettendo in difficoltà la ricezione avversaria al punto tale da cambiare l’inerzia del set: 13-11; si viene recuperati dalla formazione ospite sul 16-16, la quale poi allunga fino al 18-25.

Nel terzo set il gioco di Tombolini si fa più sicuro e si gioca sopra l’avversario per la prima metà del set; sul 23-23 i 2 punti consecutivi per Pagliare, permettono a quest’ultime di portare a casa la partita.

Tecnolift-Fermana Volley 3-0 (25-9 25-11 25-15)
Nella nona giornata del campionato di seconda divisione le rossoblu del presidente Benigni affrontano le giovani della Fermata Volley.
L’ incontro, in termini di punteggio non ha mai avuto storie, ad eccezione del primo set quando la squadra ospite si porta avanti nel punteggio per 9 a 8. Ma un parziale di 17 a 0 sancisce il set con le padrone di casa che limitando gli errori riescono a dare più continuità al gioco e anche alla possibilità di fare punto.
Negli altri due set la partita non regala più grandissime emozioni in termini di punteggio; anche se sono diversi gli scambi lunghi che sottolineano la grande crescita della squadra ospite rispetto all’ andata.
Le padrone di casa comunque sebbene qualche errore di troppo rispetto agli ultimi incontri mostrano uno spirito combattivo sempre costante e una buonissima determinazione a testimonianza del continuo processo di crescita che le giovani della Tecnolift stanno producendo.
con questa vittoria la Tecnolift conferma il terzo posto in classifica, molto importante in ottica playoff promozione e si preparano al prossimo incontro, previsto per domenica prossima in casa della quarta forza del campionato la Massimo Savio di Grottammare.

SIBILGLOBE-ADRIASERVICE 1-3(25-23/23-25/23-25/25-27)

Si è giocata Domenica 27 Gennaio la nona giornata del campionato proovinciale di Seconda divisone.
La suqadra elpidiense dell’ ADRIASERVICE era impegnata sul campo ostico della Sibilglobe Amandola.
Una partita giocata da entrambe le formazioni senza esclusioni di colpi,con un susseguirsi di allunghi e recuperi.
La cronaca della gara vede l’ADRIASERVICE presentarsi all’incontro con l’assenza importante di Pazzi,out per infortunio.
La squadra di Conforti-Di Ventura non si fa per nulla condizionare da questo evento e si presenta sul campo di gioco più agguerrita che mai.
Nel primo set sono le ospiti ad andare in vantaggio e quando il set sembra ormai chiedersi,le padrone di casa,grazie ad un ottimo servizio,attuano la rimonta chr gli permette di aggiudicarsi il primo set.
Secondo set sulla fotocopia del primo,ma stavolta sul finale è l’ADRIASERVICE che ne approfitta e chiude il parziale a proprio vantaggio in rimonta.
Terzo set inizia con le elpidiensi che faticano a rltornare in campo e la Sibilglobe ne aprofitta portandosi in vantaggio;recupero delle ospiti che allungano e si portano sul 22/18.
Le padrone di cosa non sono dome,e sempre grazie ad un attimo servizio recuperano e si portano in vantaggio sul 23-22. L’ADRIA SERVICE non ci sta e grazie a delle giocate tattiche,pareggia e chiude il parziale portando avanti il computo dei set per 2a1.
Inizia il quarto set:subito il servizio delle amandolesi scava subito un solco:5-0.
Time out di Conforti,ma al rientro la situazione rimane invariata:10-2.
Altro time out e le ragazze dell’ ADRIASERVICE tornano in campo conscie che il set è ancora tutto da giocare:un punto alla volta le elpidiensi si riportano sotto e rincorrono per tutto il set fino ad agguantare le padrone di casa;qui di nuovo l’allungo che porta la Sibilglobe in vantaggio 21-18 prima e 24-22 poi.Tutto farebbe pensare ad un tie-break,ma le ragazze di Conforti non ci stanno e grazie ad una serie di battute e difese di D’Abramo,le elpidiensi recuperano il set 23-23.Amandola di nuovo in vantaggio fino al 25-24.
È sempre D’abramo il termometro dell’ADRIASERVICE che mette a segno un parziale di 3a0 e conquista la gara e 3 punti importantissimi per stanziarsi saldamente al 3°posto in classifica. Una prova di squadra importante:nessuna si è risparmiata,a partire da chi è sceso in campo passando attraveso tutte le atlete che hanno sostenuto a squarciagola le proprie compagne nei momenti difficili aiutandole e accompagnandole alla vittoria finale.