Pasqua Challenge: bellissima la relazione tecnica inviata dal former director scozzese Vincent Krawczyk

In foto, la nazionale scozzese al completo

Il torneo internazionale di pallavolo femminile Pasqua Challenge 2017 è ormai passato agli archivi, ma gli echi dell’ottima organizzazione curata da Volley Angels Project sono ancora molto forti, amplificati da una bellissima relazione tecnica inviata dal former director della federazione scozzese Vincent Krawczyk alla propria federazione e fatta pervenire anche al comitato organizzatore ottimamente diretto da Fulvio Taffoni, ma anche a tutti coloro che hanno collaborato e nella quale menziona con trasporto anche la città di Porto San Giorgio.

«Porto San Giorgio – ha scritto Krawczyk – è una ridente località da visitare se si pianifica un viaggio in Italia e il nostro padrone di casa Fulvio Taffoni è stato impeccabile e con un occhio sempre rivolto a tutti i dettagli organizzativi. La nostra sistemazione alberghiera era presso l’Hotel Gabbiano, dove abbiamo soggiornato e mangiato ottimamente, ricevendo anche la visita del sindaco e avendo anche l’opportunità di andare a Civitanova a vedere la gara dei quarti di finale della Champions League maschile contro Modena, un bonus aggiuntivo che ha ulteriormente impreziosito il nostro viaggio, se si pensa che nel corso della gara lo speaker ha annunciato anche la nostra presenza al palasport.

Abbiamo giocato contro l’Islanda, San Marino e Liechtenstein in un torneo che è una validissima preparazione per i prossimi europei dei piccoli stati che si disputeranno in Lussemburgo a giugno. Tutti siamo rimasti molto contenti, come hanno detto anche l’assistente coach Aileen Hall e il team manager Gail Wilson e speriamo – ha concluso Krawczyk – di essere invitati anche per la prossima edizione del torneo».

Una relazione questa che rappresenta per l’ennesima volta quanto il turismo sportivo possa incidere sulla bilancia economica cittadina, a condizione che le manifestazioni siano di buon livello e ben organizzate.